Il Santo del giorno e la guida completa ai Santi di Oggi, 28 luglio

I santi principali

Santi Nazario e Celso

Nome: Santi Nazario e Celso
Titolo: Martiri
Ricorrenza: 28 luglio
Tipologia: Commemorazione
Etimologia: Nazario = consacrato a Dio, dall’ebraico
Celso = alto, elevato, eccelso, dal
Emblema: Palma
Martirologio Romano: A Milano, santi Nazario e Celso, martiri, i cui corpi furono rinvenuti da sant’Ambrogio.

Vita del Santo
S. Nazario ebbe la fortuna di avere una piissima madre per nome Perpetua la quale era stata ammaestrata nella fede da S. Pietro, o almeno da alcuni dei suoi primi discepoli. Benchè suo marito, che occupava un posto distinto nell’impero, fosse pagano, ella tuttavia si studiò di ispirare al giovanetto Nazario, suo figlio, un ardente desiderio di consacrarsi a Gesù Cristo. Le sue lezioni ebbero un successo che superò le sue speranze. Nazario divenne un perfetto modello di tutte le virtù cristiane. Ardente di zelo per la salute delle anime, abbandonò Roma, sua patria, si recò a predicare la fede in molti luoghi con un fervore e con una generosità degna di un discepolo degli apostoli. Compiuto con tanta felicità e frutto il loro apostolato in Genova, passarono i nostri Santi a Milano, premuroso Nazaro delli sovra lodati Gervasio e Protasio ivi tutt’ora in catene, di vieppiù fortificarli a soffrire per la fede di Gesù Cristo. Reggeva in allora quella Provincia a nome del crudele Nerone, il crudelissimo Antolino nella qualità di Prefetto. Inteso questo dell’operare dei Santi (che mai cessarono di predicare Gesù Cristo) li fece imprigionare, e trovati inutili quanti seppe trovare, li tentativi, e tormenti, li condannò l’uno e l’altro ad essere decapitati. Fregente e glorioso retaggio dell’Apostolato; e fuori della porta Romana fu eseguita l’empia condanna nel luogo allora detto “le tre muraglie” nell’anno di nostra salute 76. … Informati del glorioso martirio delli suddetti loro Santi Apostoli seguito in Milano, sul terminare del primo secolo, memori de’ benefici da loro ricevuti eressero a loro nome un tempio in distanza dalla prememorata torre di passi circa 60, luogo dove approdato avevano li Santi

Per approfondimenti leggi la scheda di Santi Nazario e Celso https://it.wikipedia.org/wiki/Nazario_e_Celso

Altri santi e venerazioni del ventotto luglio

– Sant’ Acacio (Acazio) di Mileto
Martire

– Sant’ Alfonsa dell’Immacolata Concezione (Anna Muttathupadathu)
Clarissa dell?India

– San Botvido di Svezia
Martire

– San Cameliano di Troyes
Vescovo

– San Giacomo Ilario (Emanuele) Barbal Cosàn
Religioso martire

– Beati Giuseppe Caselles Moncho e Giuseppe Castell Camps
Sacerdoti salesiani e martiri

– Santi Martiri della Tebaide d’Egitto

– San Melchiorre Garcia Sanpedro
Vescovo e martire

– San Pedro Poveda Castroverde
Fondatore, martire

– Santi Procoro, Nicanore, Timone, Parmenas e Nicola
Diaconi

– San Sansone
Abate e vescovo di Dol

– San Vittore I
Papa e martire
agiografia completa >>

– San Nazario
Martire